Äffi di Marco Goecke

Dopo la sospensione delle attività in ottemperanza alle normative anti covid, la nostra sala prove ha ripreso ad animarsi grazie a un progetto speciale. Nell’anno del venticinquennale della Compagnia la creazione SPELLBOUND 25,  a  firma di Mauro Astolfi, Marcos Morau e Marco Goecke, inizialmente programmata per un debutto estivo sarà presentata in autunno al festival MilanoOltre il 10 ottobre.

Quattro le coreografie che comporranno questa nuova produzione tra cui il celebre solo “Affi” a firma del coreografo Marco Goecke, riallestito per Spellbound Contemporary Ballet da Giovanni Di Palma, in questi giorni in sala con Mario La Terza, da quasi dieci anni nell’organico della compagnia.

“Äffi”, una delle creazioni di maggior successo internazionale di Marco Goecke, è stata inserita nel repertorio dello Scapino Ballet di Rotterdam nel 2006, ed è stata eseguita da Tadayoshi Kokeguchi nel 2006 a Istanbul e nel 2008 a New York. Sebbene Arman Zazyan, Damiano Pettenella, William Moore, David Moore, Robert Robinson, Mischa van Leuven e – finora unica donna – Katja Wünsche hanno studiato l’assolo, la performance più memorabile è quella del fenomenale Marijn Rademaker, protagonista della prima, che nel 2006 gli è valso il prestigioso premio teatrale tedesco “Der Faust” (“The Fist”) come “Best Dance Performer”, assegnato per la prima volta quell’anno. Spellbound Contemporary Ballet è la sola compagnia di produzione italiana da avere in repertorio questa creazione.

Spellbound Contemporary Ballet
Associazione Culturale Spell Bound

Pi 06474941009 / Cf 97134410584
Sede legale Via dei Prati Fiscali 215, 00141 Roma


Studi e Sede Operativa  presso 

DAF-Dance Arts Faculty 

Via di Pietralata 159/A 00158 Roma

Email: info@spellboundance.com

Mob: +39 392 4854911 – +39 348 9119482